Il mio lavoro e il mio impegno riconosciuti con un grande merito: il Premio Ulisse

Il mio lavoro e il mio impegno riconosciuti con un grande merito: il Premio Ulisse

Ritratto di redazione
Nome autore
redazione
Data
06 Giu 2018
Visite
229
Tempo

Alcuni di voi, seguendo la mia pagina, hanno già appreso che in data 25 maggio c’è stato un ulteriore evento che ha segnato un altro traguardo importante. Ma partiamo dall’inizio…

Presso il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, si è tenuta la diciassettesima edizione di “Moda all’ombra del Vesuvio”, una rassegna dedicata al mondo dello stile e della moda, che ha visto sfilare in passerella i modelli di giovani talentuosi.

Nel corso della serata, durante la quale gli aspiranti stilisti si sono sfidati in più categorie per aggiudicarsi l’ambito premio (uno stage presso importanti case di moda), è avvenuto per il secondo anno consecutivo il riconoscimento “Premio Ulisse per arte e ingegno”.

Tale evento, fortemente voluto dal presidente di Confartigianato Napoli, Enrico Inferrera, vuole premiare l’impegno messo ogni giorno nel proprio lavoro, distinguendosi.

È lui stesso a dichiarare che “Per essere imprenditori nel nostro contesto territoriale, è necessario avere un po’ della scaltrezza di Ulisse e saper resistere alla Maga Circe, o al Polifemo di turno”.

È qui che entro in gioco io: tra i vincitori di questo 2018 sono stata premiata anche io, insieme a Salvatore Rullo e Ciro Veneruso.

Quella serata, motivo di fierezza, è stata scandita da tantissime sensazioni, tutte insieme! E a viverle con me, come sempre, c’era al mio fianco mio marito, presenza costante e fondamentale in questo percorso iniziato insieme.

Di lui non ne parlo molto spesso, ma senza di lui sono certa, avrei forse fatto la metà delle cose realizzate. Insieme abbiamo preso le decisioni più importanti, insieme ci siamo buttati in questa follia iniziata qualche anno fa e insieme continueremo a portare avanti il nostro brand.

Dunque, stavolta mi sembrava giusto condividere questo merito con lui!

Detto ciò… basta perdersi in chiacchiere!! Bisogna mettersi a lavoro e puntare verso nuovi orizzonti!

Iscriviti alla nostra newsletter!